Homepage

News News

Medici specializzandi e remunerazione adeguata: il monito della Corte di Giustizia

16 Febbraio 2018 | di La Redazione

CGUE,

Retribuzione

La Direttiva Ue n. 87/1976 ha previsto il diritto ad una remunerazione adeguata per i medici specializzandi, fissando come data ultima per l'adeguamento all'obbligo da parte degli Stati europei il 31 dicembre 1982. L'Italia, non avendo recepito la Direttiva entro i termini stabiliti ma soltanto nel 1991, deve remunerare ed, eventualmente, risarcire tutti coloro che non hanno beneficiato per tempo del suddetto diritto.

Leggi dopo
News News

Commercialisti e avvocati, gli obblighi comunicativi lavoristici

16 Febbraio 2018 | di La Redazione

Ministero del Lavoro, Nota 15 febbraio 2018, n. 32.pdf

Lavoro autonomo

Il Ministero del Lavoro, con la Nota n. 32, ha fornito indicazioni sull'obbligo di comunicazione telematica a cui, a partire dal 1° marzo 2018, devono provvedere gli avvocati e i dottori commercialisti, che svolgono adempimenti in materia di lavoro, previdenza e assistenza sociale dei lavoratori dipendenti.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Elenchi aggiuntivi di sostegno e diritto ad essere inserito ”a pettine” e non “in coda”: giurisdizione al Goa

16 Febbraio 2018 | di Daniela Fargnoli

Appello l'Aquila

Lavoro pubblico

In materia di graduatorie ad esaurimento del personale docente della scuola di cui alla l. n. 296/06, art. 1, comma 605, lett. c), (Legge Finanziaria del 2007), e con riferimento alle controversie promosse per l'accertamento del diritto dei docenti ...

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Posizionamento delle telecamere e difensività come condizioni di liceità del controllo a distanza non autorizzato

15 Febbraio 2018 | di Francesco Pedroni

App. Milano

Diritti ed obblighi datore di lavoro

In tema di controllo del lavoratore, non è soggetta alla disciplina dell’art. 4, co. 2, dello Statuto del Lavoratore l’installazione di impianti ed apparecchiature di controllo poste a tutela del patrimonio aziendale dalle quali non derivi anche la possibilità di controllo a distanza dell’attività lavorativa, né risulti in alcun modo compromessa la dignità e riservatezza dei lavoratori, atteso che non corrisponde ad alcun criterio logico-sistematico garantire al lavoratore, in presenza di condotte illecite sanzionabili penalmente o con sanzione espulsiva, una tutela maggiore di quella riconosciuta ai terzi estranei all’impresa.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Conseguenze derivanti dalla cessione nulla di ramo aziendale

15 Febbraio 2018 | di Teresa Zappia

Trasferimento d’azienda

Con una sentenza è stato dichiarato nullo il trasferimento di un ramo di azienda. Verso i lavoratori, anch'essi oggetto di cessione, il datore ha un obbligo risarcitorio anche se questi sono stati retribuiti dal cessionario?

Leggi dopo
News News

Il principio di libertà della forma nel CCNL

14 Febbraio 2018 | di La Redazione

Cass. sez. lav., 2 febbraio 2018, n. 2600

CCNL

Il principio della libertà della forma si applica anche al contratto collettivo di lavoro nonché ai relativi atti risolutori. Alla luce di ciò, il premio aziendale previsto dal contratto collettivo aziendale non è dovuto ai dipendenti se la volontà di disdetta dello stesso è stata manifestata verbalmente.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

PA e bando di concorso interno: il vincitore è titolare di un diritto soggettivo

14 Febbraio 2018 | di Daniela Fargnoli

Appello l'Aquila

Lavoro pubblico

Qualora la P.A. abbia manifestato la volontà di provvedere alla copertura di posti di una determinata qualifica attraverso il sistema del concorso interno e abbia a tal fine pubblicato un bando che contenga tutti gli elementi essenziali,...

Leggi dopo
News News

Premio alla nascita: l’INPS ne estende il riconoscimento

14 Febbraio 2018 | di La Redazione

INPS, Messaggio 13 febbraio 2018, n. 661.pdf

INPS, Messaggio 13 febbraio 2018, n. 661.pdf

Maternità

Con il Messaggio n. 661/2018 l’INPS, in ottemperanza all’Ordinanza del Tribunale di Milano del 12 dicembre 2017, ha esteso il riconoscimento del premio alla nascita o all’adozione di un minore, del valore di 800 euro, alle madri straniere regolarmente presenti in Italia.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Anche gli aggravamenti di un infortunio successivi al decennio vanno riconosciuti

13 Febbraio 2018 | di Aldo De Matteis

Cass. sez. lav.,

Infortuni sul lavoro

Il termine per l’esercizio del diritto alla revisione della rendita Inail stabilito dall’art. 83 D.P.R. 30 giugno 1965, n. 1124, si riferisce esclusivamente all’eventuale aggravamento ed alla consequenziale inabilità derivante dalla naturale evoluzione dell’originario stato morboso, mentre, allorché il maggior grado di inabilità dipenda da una concausa sopravvenuta, sempre necessariamente originata dalla lesione generata dallo stesso infortunio, deve trovare applicazione la disciplina dettata dall’art. 80 del citato decreto.

Leggi dopo
Mansionario Mansionario

Credito Assicurazioni - Agenzie assicurazioni - Unapass

12 Febbraio 2018

Il dettaglio di tutte le MANSIONI relative ad una specifica posizione lavorativa del contratto collettivo del settore Agenzie assicurazioni - Unapass della macro categoria Credito Assicurazioni.

Leggi dopo

Pagine