Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Sulla prova del carattere ritorsivo del licenziamento

20 Ottobre 2020 | di Enrico Zani

Tribunale Como

Licenziamento individuale

L'insussistenza del fatto contestato non è sufficiente per la prova, che spetta al lavoratore, della natura discriminatoria o ritorsiva del licenziamento. Non è sufficiente che il licenziamento sia (anche palesemente) ingiustificato per qualificarlo come ritorsivo, essendo necessario che il motivo illecito sia stato l'unico determinante, cioè che vi siano indizi, diversi dalla mancanza di giustificazione, anche qualificata, del recesso, che consentano di risalire a un motivo illecito del datore di lavoro.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

I limitati poteri del giudice in sede di opposizione all'esecuzione promossa su titolo giudiziale

20 Ottobre 2020 | di Francesca Siccardi

Tribunale Bari

Processo del lavoro - primo grado

In sede di opposizione all'esecuzione promossa su un titolo giudiziale il potere del giudice è circoscritto all'accertamento circa l'effettiva portata esecutiva del titolo che fonda l'esecuzione stessa, dovendo le eventuali questioni di merito incidenti sulla sua formazione essere fatte valere esclusivamente mediante l'esperimento dei mezzi di impugnazione del titolo medesimo...

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Permessi legge 104 a favore del disabile: fruizione legittima anche se non per ragioni di cura

20 Ottobre 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Permessi

Il disabile in situazione di gravità può fruire dei permessi ex art. 33, comma 6, l. n. 104/1992 esclusivamente per scopi collegati direttamente o indirettamente all'esigenza di cura? L'interesse primario cui è preposta la l. n. 104/1992 è quello di assicurare la continuità nelle cure e nell'assistenza al disabile in ambito familiare...

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Il demansionamento va risarcito autonomamente anche se avvenuto in cassa integrazione

20 Ottobre 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Demansionamento

Collocazione illegittima in cassa integrazione: il danno subito dal lavoratore per l'inattività alla quale sia stato costretto durante i periodi di rotazione può essere assorbito nel riconoscimento dell'indennità per la violazione delle norme in materia di cassa?

Leggi dopo
News News

Il committente è responsabile (anche) per le sanzioni civili

19 Ottobre 2020 | di Mario Scofferi

Cass., sez. lav.

Appalto

Tra sanzione civile ed omissione contributiva sussiste un legame di automaticità funzionale che permane anche dopo l’irrogazione della sanzione. Pertanto, la responsabilità solidale tra committente ed appaltatore ex art. 29, comma 2, d.lgs. n. 276/2003 - nella previgente formulazione - si estende anche alle sanzioni civili.

Leggi dopo
News News

Per la Consulta, il ricorso cautelare contro il trasferimento o altri provvedimenti, incluso il licenziamento, impedisce la decadenza ex lege 604

16 Ottobre 2020 | di La Redazione

Corte costituzionale

Trasferimento del lavoratore

La Corte costituzionale ha affermato l'idoneità del ricorso cautelare contro il trasferimento - o avverso gli altri provvedimenti datoriali, incluso il licenziamento - ad impedire la decadenza di cui all’art. 6, comma 2, della l. n. 604/1966...

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Raggiungimento limiti di età e diritto al preavviso

15 Ottobre 2020 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Preavviso

Il raggiungimento dei limiti di età da parte del lavoratore privato può determinare una risoluzione automatica del rapporto, con esclusione del diritto al periodo di preavviso? Nell'ambito dei rapporti di lavoro di natura privatistica, la risoluzione del rapporto per il raggiungimento da parte del lavoratore dei limiti di età anagrafica è subordinata all'adempimento dell'obbligo di preavviso gravante sul datore...

Leggi dopo
News News

La convocazione avanti la D.T.L. deve essere spedita nel termine di 7 giorni previsto dall’art. 7 l. n. 604/1966 e non anche ricevuta

15 Ottobre 2020 | di Roberto Dulio

Cass., sez. lav.

Licenziamento individuale

In materia di licenziamento per g.m.o., il termine di 7 giorni previsto dall’art. 7, comma 3, l. n. 604/1966, entro il quale la D.T.L. deve inviare la convocazione delle parti avanti a sé, deve intendersi come termine entro cui deve essere spedita la convocazione...

Leggi dopo
News News

La scelta di riprendere il lavoro a seguito di un ordine giudiziale di reintegrazione è irreversibile

15 Ottobre 2020 | di Ilaria Leverone

Cass., sez. lav.

Licenziamento individuale

In caso di illegittimità del licenziamento, il diritto riconosciuto al lavoratore dall'art. 18 comma 5 l. n. 300/1970 di optare fra la reintegrazione nel posto di lavoro e l'indennità sostitutiva, in quanto esercizio di diritto potestativo che nasce dalla declaratoria di illegittimità del licenziamento ed ha natura di atto negoziale autonomo, non soggiace agli effetti espansivi della sentenza di riforma previsti dall'art. 336, c.p.c.

Leggi dopo
Schede CCNL Schede CCNL

Comunicazione pmi (carta, grafica, editoria)

15 Ottobre 2020

La Scheda sintetizza gli elementi principali del CCNL applicabile ai dipendenti del settore, illustrando l’inquadramento del lavoratore, gli aspetti retributivi, la disciplina del rapporto di lavoro e la previdenza, nonché le materie demandate alla contrattazione di secondo livello.

Leggi dopo

Pagine