Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Procedimento disciplinare: il diritto all’audizione del lavoratore incolpato

21 Aprile 2017 | di Enrico Zani

Cass. sez. lav.

Contestazioni disciplinari

Il datore di lavoro che intenda adottare una sanzione disciplinare nei confronti del dipendente non può omettere l’audizione del lavoratore incolpato che ne abbia fatto espressa ed inequivocabile richiesta contestualmente alla comunicazione – nel termine di cui all'art. 7, comma 5, L. 20 maggio 1970, n. 300 – di giustificazioni scritte, anche se queste appaiano già di per sè ampie ed esaustive. Una volta che l’espressa richiesta sia stata formulata dal lavoratore, deve reputarsi che la sua previa audizione costituisca in ogni caso indefettibile presupposto procedurale che legittima l’adozione della sanzione disciplinare, anche nell’ipotesi in cui il lavoratore, contestualmente alla richiesta di audizione a difesa, abbia comunicato al datore di lavoro giustificazioni scritte. Queste ultime, infatti, per il solo fatto che si accompagnino alla richiesta di audizione, sono ritenute dal lavoratore stesso non esaustive e destinate ad integrarsi con le giustificazioni ulteriori che lo stesso fornisca in sede di audizione.

Leggi dopo
News News

Rivalutazione contributiva per esposizione all’amianto: quale norma applicare?

21 Aprile 2017 | di La Redazione

Malattie professionali

La Cassazione affronta la questione relativa all’individuazione della disciplina applicabile in tema di integrazione salariale e contributiva per i lavoratori esposti alle polveri d’amianto in relazione alle diverse normative succedutesi nel tempo.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Pagamento del tfr dal Fondo di garanzia Inps in caso di omessa declaratoria di fallimento

21 Aprile 2017 | di La Redazione

Tribunale Rovereto

Fondo di garanzia INPS

Ai fini della tutela prevista dalla legge n. 297 del 1982 in favore del lavoratore, per il pagamento del t.f.r. in caso di insolvenza del datore di lavoro, quest'ultimo, se assoggettabile a fallimento ma non dichiarabile fallito per la esiguità del credito azionato, va considerato in concreto non soggetto a fallimento. Pertanto, opera la disposizione di cui all'art. 2, quinto comma, della predetta legge, ...

Leggi dopo
Schede CCNL Schede CCNL

Altri vari - Restauro beni culturali

20 Aprile 2017

La Scheda sintetizza gli elementi principali del CCNL 5 aprile 2016, applicabile ai dipendenti del settore, illustrando l’inquadramento del lavoratore, gli aspetti retributivi, la disciplina del rapporto di lavoro e la previdenza, nonché le materie demandate alla contrattazione di secondo livello.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Trasferta nei festivi

20 Aprile 2017 | di Teresa Zappia

Trasferta

Se il termine della trasferta corrisponde ad un giorno festivo, ho diritto allo straordinario?

Leggi dopo
Schede CCNL Schede CCNL

Credito Assicurazioni - Servizi riscossione tributi: dirigenti e funzionari

20 Aprile 2017

La Scheda sintetizza gli elementi principali del CCNL 15 novembre 2005, applicabile ai dirigenti e funzionari del settore, illustrando l’inquadramento del lavoratore, gli aspetti retributivi, la disciplina del rapporto di lavoro e la previdenza, nonché le materie demandate alla contrattazione di secondo livello.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Procedura di mobilità e violazione dei criteri di scelta

20 Aprile 2017 | di La Redazione

Appello Venezia

Mobilità

La mancata esplicitazione delle modalità applicative dei criteri di scelta può alternativamente implicare l’assenza o la violazione degli stessi, di talchè il vizio formale esonda sul piano sostanziale rendendo del tutto ingiustificata la scelta dei lavoratori da licenziare, ovvero - una volta esplicitata la modalità applicativa, all’esito della verifica ...

Leggi dopo
News News

Sulla rilevanza dell’anzianità acquisita presso il cedente

19 Aprile 2017 | di La Redazione

CGUE, 6 aprile 2017, C. 336-15.pdf

CGUE, 6 aprile 2017, C. 336-15.pdf

Operazioni straordinarie

Il cessionario deve includere, all’atto del licenziamento di un lavoratore ad oltre un anno dal trasferimento dell’impresa, nel calcolo dell’anzianità del lavoratore rilevante ai fini della determinazione del preavviso al medesimo spettante, l’anzianità da questi acquisita presso il cedente. Così la CGUE con sentenza del 6 aprile 2017, nella decisione sulla causa C-336/15.

Leggi dopo
Schede CCNL Schede CCNL

Spettacolo e radiotelevisioni - Teatri stabili - impiegati e operai

19 Aprile 2017

La Scheda sintetizza gli elementi principali del CCNL 13 gennaio 2009, applicabile ai dipendenti del settore, illustrando l’inquadramento del lavoratore, gli aspetti retributivi, la disciplina del rapporto di lavoro e la previdenza, nonché le materie demandate alla contrattazione di secondo livello.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Pubblico impiego ed omessa tutela risarcitoria in assenza di danno allegato

19 Aprile 2017 | di La Redazione

Tribunale Velletri

Lavoro pubblico

L’art. 36 del Testo Unico del pubblico impiego che consente, anche mediante il ricorso al meccanismo presuntivo ed al principio di non contestazione, il pieno ristoro di ogni posta di danno effettivamente subita, oltre ad un accentuato regime di responsabilità per il dirigente, rappresenta norma adeguata ...

Leggi dopo

Pagine