Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Infondatezza del fatto posto a fondamento del licenziamento: scatta la reintegra senza potere di discrezionalità per il giudice

17 Ottobre 2017 | di Alessandra Boati

Cass. sez. lav.,

Licenziamento individuale

La previsione contenuta nel novellato art. 18, comma 7, St. Lav., secondo cui il giudice può applicare la disciplina di cui al comma 4 del medesimo articolo, deve essere interpretata nel senso che, in caso di inesistenza del fatto posto alla base del licenziamento e considerati gli elementi del caso concreto, si applichi la reintegra. Al contrario, nel caso in cui sussista il fatto posto alla base del recesso, ma non sia tale da costituire un giustificato motivo di licenziamento, si dovrà applicare la sola tutela risarcitoria. L’inesistenza giuridica del fatto obiettivo presupposto, valutate altresì le circostanze del caso concreto, esclude che la scelta sia rimessa alla discrezionalità del giudice.

Leggi dopo
News News

Trasformazione da full a part-time, quando non si riproporzionano i permessi ex L. 104

17 Ottobre 2017 | di La Redazione

Cass. sez. lav.,

Permessi e aspettative

A seguito della trasformazione del rapporto di lavoro in part-time verticale, un datore di lavoro riproporzionava i tre giorni di permesso mensile riconosciuti al dipendente che accudiva la figlia minore affetta da handicap grave. La Cassazione delinea i limiti entro cui permane il diritto alla integrale fruizione dei permessi ex art. 33, co. 3, L. n. 104/1992.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Interposizione illecita di manodopera: il dies a quo decorre dalla cessazione del rapporto con l’interponente o dalla conoscenza della cessazione

17 Ottobre 2017 | di Daniela Fargnoli

Tribunale Alessandria

Processo del lavoro - primo grado

Nel caso in cui si chieda la costituzione o l'accertamento di un rapporto di lavoro in capo a un soggetto diverso dal titolare del contratto, il termine di decadenza previsto dall’art. 32 l. 183/2010, lett. d) deve farsi decorrere dal momento in cui cessa il rapporto di lavoro con l’interponente, o al momento in cui il lavoratore abbia avuto conoscenza ...

Leggi dopo
News News

Omessa sorveglianza sanitaria: quali sanzioni applicare

17 Ottobre 2017 | di La Redazione

Ispezioni

Al fine di assicurare uniformità nel comportamento di tutto il personale ispettivo in materia di salute e sicurezza sul lavoro, l’INL, con Lettera circolare n. 3 del 12 ottobre 2017, ha chiarito quale sia il provvedimento sanzionatorio da applicare in caso di violazioni dell’obbligo di sorveglianza sanitaria.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Patto di non concorrenza e modalità pagamento corrispettivo

16 Ottobre 2017 | di Teresa Zappia

Patto di non concorrenza

È possibile erogare mensilmente l'indennità di non concorrenza (determinata ex ante) in presenza di un contratto di agenzia a tempo indeterminato?

Leggi dopo
Focus Focus

La disciplina contrattuale delle collaborazioni per lo svolgimento delle attività di call center “outbound”

16 Ottobre 2017 | di Marco Rendina

Lavoro dipendente e subordinazione

A seguito dell’approvazione della L. n. 81 del 2017, ha ripreso interesse il dibattito sul tema del lavoro autonomo. A tale riguardo merita di essere segnalato l’Accordo firmato il 31 luglio 2017 da Asstel e le Organizzazioni Sindacali di categoria Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom-Uil, nonché da Asscontact, con cui le Parti hanno realizzato il testo unico degli Accordi che dal 1° agosto 2013 disciplinano i rapporti di collaborazione per lo svolgimento delle attività di vendita, recupero crediti e ricerche di mercato svolte da call center in modalità outbound. Nell’articolo sono illustrati i principali contenuti dell’intesa che ha per oggetto la determinazione del corrispettivo, alcune previsioni normative e un capitolo sul welfare.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Accordo sindacale e licenziamenti collettivi

16 Ottobre 2017 | di Daniela Fargnoli

Tribunale Roma

Licenziamenti collettivi

Una procedura che si sia conclusa con un accordo tra società e rappresentanti dei lavoratori, di una sola sede, non può inficiare e determinare le sorti anche della sede che ...

Leggi dopo
News News

Cessazione dell’attività di un reparto autonomo e licenziamento della lavoratrice madre

13 Ottobre 2017 | di La Redazione

Cass. sez. lav.,

Maternità

Ai fini dell’operatività della deroga al divieto di licenziamento della lavoratrice madre, sono assimilabili le ipotesi di cessazione dell’attività di un ramo o reparto autonomo a quelle di cessazione dell’intera azienda?

Leggi dopo
Schede CCNL Schede CCNL

Commercio e turismo - Terziario - Confcommercio

13 Ottobre 2017

La Scheda sintetizza gli elementi principali del CCNL applicabile ai dipendenti del settore, illustrando l’inquadramento del lavoratore, gli aspetti retributivi, la disciplina del rapporto di lavoro e la previdenza, nonché le materie demandate alla contrattazione di secondo livello.

Leggi dopo
Mansionario Mansionario

Commercio e turismo - Terziario - Confcommercio

13 Ottobre 2017

Il dettaglio di tutte le MANSIONI relative ad una specifica posizione lavorativa del contratto collettivo del settore Terziario - Confcommercio della macro categoria Commercio e turismo.

Leggi dopo

Pagine