Casi e sentenze di merito

Compressione del diritto di difesa nell’ambito della procedura disciplinare e applicazione della sanzione indennitaria

27 Gennaio 2020 |

Tribunale Napoli, sez. lav.

Contestazioni disciplinari
 

Ad avviso del Tribunale non può affermarsi che la mancanza della fase (solo eventuale, perché per legge attivabile sempre su richiesta di parte) della convocazione dinanzi al Consiglio di Disciplina possa ridondare, t o u t c o u r t , in una violazione sostanziale del diritto del lavoratore alla propria difesa in sede disciplinare; di contro deve affermarsi che si tratta di una violazione di carattere formale/procedurale parziale, sanzionabile ai sensi dell’art.18 VI comma come modificato dall’art. 1, l. n. 92 del 2012.

Leggi dopo