Casi e sentenze di merito

Il trasferimento del lavoratore illegittimo non autorizza il rifiuto della prestazione

 

Il trasferimento del lavoratore presso altra sede, giustificato da oggettive esigenze organizzative aziendali, consente al medesimo di chiederne giudizialmente l'accertamento di legittimità, ma non lo autorizza a rifiutarsi aprioristicamente, e senza un eventuale avallo giudiziario ...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >