Casi e sentenze di merito

Legge "buona scuola", non è il punteggio che determina il posto in cui avviene l’assunzione ma l’ordine delle preferenze espresse

08 Novembre 2017 |

Tribunale Matera

Lavoro pubblico
 

Applicando la procedura nazionale descritta dai commi 100 e 101 è ben possibile che potendo esprimere ciascuno degli interessati ben 100 preferenze tra province e ambiti territoriali, si determinino situazioni in cui taluno degli interessati veda un altro beneficiario che ottiene un posto in una provincia, ...

Leggi dopo