Casi e sentenze di merito

L'intervenuta sentenza penale non costituisce fatto nuovo per una nuova contestazione disciplinare

 

Non è possibile per il datore di lavoro sanzionare due (o più) volte una identica condotta concretamente già contestata, a seguito di una diversa valutazione e/o configurazione giuridica della condotta medesima.

Leggi dopo