Casi e sentenze di merito

Onere della prova e obbligo di repêchage in caso di licenziamento per giustificato motivo oggettivo

02 Ottobre 2018 |

Tribunale Bari, sez. lav.

Licenziamento individuale
 

In caso di licenziamento individuale per giustificato motivo oggettivo determinato dalla necessità di procedere alla soppressione del posto, ai fini della legittimità dello stesso, sul datore di lavoro incombe la prova sia della concreta riferibilità del licenziamento a iniziative collegate ad effettive ragioni di carattere produttivo - organizzativo, sia della impossibilità di utilizzare il lavoratore in altre mansioni compatibili con la qualifica rivestita, in relazione al concreto contenuto professionale dell'attività cui il lavoratore stesso era precedentemente adibito...

Leggi dopo