Casi e sentenze di merito

Stato di malattia del lavoratore e potere di recesso del datore di lavoro

02 Ottobre 2018 |

Tribunale Bari, sez. lav.

Malattia
 

Le regole dettate dall'art. 2110 c.c. per le ipotesi di assenze determinate da malattia del lavoratore prevalgono, in quanto speciali, sia sulla disciplina dei licenziamenti individuali (di cui alle l. nn. 604/1966, 300/1970 e 108/1990) che su quella degli artt. 1256 e 1464 c.c., e si sostanziano nell'impedire al datore di lavoro di porre fine unilateralmente al rapporto finché perduri lo stato patologico, e comunque sino al superamento del limite di tollerabilità dell'assenza (cosiddetto comporto) predeterminato dalla legge, dalle parti o, in via equitativa, dal giudice...

Leggi dopo