Casi e sentenze di merito

Strumenti di tutela diretta dei dipendenti dell'appaltatore nei confronti del committente e limiti di responsabilità dello stesso

05 Ottobre 2018 |

Tribunale Chieti, sez. lav.

Appalto
 

L’azione ex art. 1676, c.c., costituisce uno strumento di tutela diretta (da azionarsi direttamente nei confronti del committente) a favore dei dipendenti dell’appaltatrice e, pertanto, l’apertura del procedimento fallimentare a carico della predetta appaltatrice non può spiegare alcun effetto sulle ragioni vantate dai lavoratori, non valendo ad alcunché invocare gli art. 51 e 52, l. fall., in ordine al divieto di azioni esecutive ed alla tutela della par condicio creditorum. .

Leggi dopo