Focus

Un nuovo decreto legislativo per la tutela della genitorialità

Sommario

Introduzione | Quadro normativo | Il congedo di maternità e di paternità | I diritti per i genitori adottivi ed affidatari | Congedo parentale | I nuovi diritti per le donne vittime di violenza di genere | Durata del congedo parentale e trattamento economico – Schema | Disposizioni varie | La normativa INPS | In conclusione |

 

Il 25 giugno 2015 è entrato in vigore il D.Lgs n. 80 del 15 giugno 2015, emanato in attuazione della delega contenuta della L. 183 /2014 (cd Jobs Act), che ha impattato sul T.U. della maternità e paternità (D. Lgs. n. 151/2001) intervenendo così su istituti quali il congedo obbligatorio di maternità, il congedo parentale, il congedo di paternità, l’adozione e gli affidamenti e l’indennità di maternità. La novità legislativa contiene anche disposizioni in tematiche più generali quali, ad esempio, la tutela delle donne vittime di violenze di genere. È prevista l’automaticità delle prestazioni nel caso di lavoratrice parasubordinata priva della copertura contributiva. Con tale provvedimento il legislatore ne approfitta anche per inserire una disposizione al fine di incentivare il telelavoro.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >