Giurisprudenza commentata

Agenzia e lavoro subordinato: elementi distintivi e gravità dell'inadempimento in caso di riqualificazione

25 Febbraio 2019 |

Cass., sez. lav.

Agenti e rappresentanti

Sommario

Massime | Il caso | Le questioni | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

L'elemento distintivo tra il rapporto di agenzia e il lavoro subordinato va individuato nella circostanza che il primo ha per oggetto lo svolgimento a favore del preponente di un'attività economica esercitata in forma imprenditoriale, con organizzazione di mezzi e assunzione del rischio da parte dell'agente che si manifesta nell'autonomia nella scelta dei tempi e modi della stessa, nel rispetto delle istruzioni del preponente, mentre oggetto del secondo è la prestazione, in regime di subordinazione, di energie lavorative, il cui risultato rientra esclusivamente nella sfera dell'imprenditore, che sopporta il rischio dell'attività svolta...

Leggi dopo