Giurisprudenza commentata

Attenuante del concorso della vittima nell'omicidio per violazione di norme sulla sicurezza: discutibile la violazione dell'art. 3 Cost.

Sommario

Massima | Il caso | La questione giuridica | La soluzione giuridica | Osservazioni |

 

In forza del principio “ubi eadem legis ratio, ibi eadem legis dispositio”, la sostanziale identità, sotto il profilo oggettivo e teleologico, degli artt. 589 e 589-bis c.p., giustifica la questione di legittimità costituzionale dell'art. 589, comma 2, c.p. in relazione all'art. 3 Cost...

Leggi dopo