Giurisprudenza commentata

Disoccupazione per malattia: involontarietà quale presupposto per l’indennità

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti bibliografici |

 

Il sopravvenuto aggravamento delle condizioni di salute del lavoratore dipendente che non consente la prosecuzione, anche provvisoria, del rapporto costituisce giusta causa di dimissioni. In questo caso si configura un'ipotesi di non volontarietà del recesso equiparabile alla disoccupazione involontaria ai fini del riconoscimento della correlata indennità. Detta causa deve consistere in …

Leggi dopo

Le Bussole correlate >