Giurisprudenza commentata

Fatto "insussistente": quale tutela?

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'Approfondimento |

 

In caso di licenziamento disciplinare, un fatto non tempestivamente contestato ex art. 7, L. n. 300/1970, non può che essere considerato come "insussistente", non possedendo l'idoneità ad essere verificato in giudizio, con conseguente applicabilità del regime di tutela reintegratoria attenuata di cui all’art. 18, comma 4, Legge n. 300/1970, come novellato dall’art. 1, comma 42, lett. b), Legge 28 giugno 2012, n. 92.

Leggi dopo