Giurisprudenza commentata

Il diritto alla retribuzione del lavoratore ceduto nell'ambito di un trasferimento d'azienda dichiarato illegittimo

08 Ottobre 2020 |

Tribunale Trento

Trasferimento d’azienda

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni giuridiche | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Nel caso di trasferimento d'azienda dichiarato giudizialmente illegittimo, i pagamenti delle retribuzioni effettuati al lavoratore dal cessionario, anche dopo l'accertamento della nullità del trasferimento e nell'ipotesi di ordine ineseguito di ripristino del rapporto lavorativo con il lavoratore ceduto, da parte dell'ex cedente, devono considerarsi satisfattivi del credito retributivo vantato dal lavoratore nei confronti dell'ex cedente...

Leggi dopo