Giurisprudenza commentata

Il tribunale di Roma getta una luce nuova sull'interpretazione della nozione di ramo di azienda

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Si configura come trasferimento di ramo di azienda anche la cessione di un gruppo organizzato di lavoratori per fornire un servizio economicamente valutabile, senza che sia necessario dimostrare la comunanza di un know how specialistico, né potendo assumere rilevanza l’eventuale incapacità del ramo a produrre un vero e proprio risultato finale autonomo nell’appalto accedente alla cessione.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >