Giurisprudenza commentata

La motivazione per relationem nei contratti a tempo determinato stipulati per ragioni sostitutive

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Minimi riferimenti bibliografici |

 

Nel caso di assunzioni a termine ai fini della sostituzione di lavoratori assenti con diritto alla conservazione del posto di lavoro, è legittima la fissazione di un termine con riferimento alla non prefissata data di rientro del lavoratore sostituito. È legittima, altresì, la prosecuzione del rapporto in occasione del mutamento del titolo indicato originariamente nel contratto, sempre che, anche per la nuova causale, sia consentito la stipulazione di un contratto a termine.

Leggi dopo