Giurisprudenza commentata

La previa affissione del codice disciplinare è irrilevante se la sanzione riguarda un comportamento del dipendente pubblico contrario al “minimo etico”

08 Giugno 2020 |

Cass., sez. lav.

Contestazioni disciplinari

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Anche nel pubblico impiego contrattualizzato deve ritenersi, relativamente alle sanzioni disciplinari, che, in tutti i casi nei quali il comportamento sanzionatorio sia immediatamente percepibile dal lavoratore come illecito, perché contrario al cd. minimo etico o a norme di rilevanza penale, non sia necessario provvedere alla affissione del codice disciplinare prevista dall'art. 55 del d.lgs. n. 150 del 2009...

Leggi dopo