Giurisprudenza commentata

È legittimo il criterio dell'alta specializzazione se valutato in relazione al contesto produttivo aziendale

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Minimi riferimenti bibliografici e giurisprudenziali |

 

Laddove la realtà produttiva aziendale sia caratterizzata da una particolare (e delicata) specializzazione (nel settore tecnico produttivo – nella fattispecie bonifica bellica, ambientale e relativo monitoraggio), il criterio dell'alta specializzazione non può ritenersi generico o arbitrario, dovendo essere valutato, conformemente a quanto stabilito nell'accordo collettivo stipulato in applicazione dell'art. 5, comma 1, l. 23 luglio 1991, n. 223, nel peculiare contesto produttivo nel quale è chiamato ad operare.

Leggi dopo