Giurisprudenza commentata

Licenziamento per giustificato motivo oggettivo e onere del datore di lavoro di prospettare al dipendente il reimpiego in mansioni inferiori

13 Gennaio 2020 |

Cass., sez. lav.

Licenziamento economico

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

“In materia di licenziamento per giustificato motivo oggettivo, alla luce della nuova formulazione dell'art. 2103, c.c., come novellato dal d.lgs. n. 81 del 2015, è onere del datore di lavoro fornire la prova l'impossibilità del repêchage...

Leggi dopo