Giurisprudenza commentata

Licenziamento per scarso rendimento: i criteri di articolazione dell'onere probatorio

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

In caso di licenziamento per scarso rendimento spetta al datore di lavoro fornire la prova rigorosa del comportamento colpevole e negligente del lavoratore, e la dimostrazione della sussistenza della sproporzione tra gli obbiettivi fissati e quanto effettivamente realizzato nei periodi di riferimento dal dipendente, ponendo a confronto i risultati globali dello stesso, con la media dell’attività dei lavoratori addetti alle medesime mansioni.

Leggi dopo