Giurisprudenza commentata

Lo Stato risponde dei danni per mancata inclusione dei dirigenti nella disciplina legale dei licenziamenti collettivi

26 Giugno 2020 |

Tribunale Roma, sez. lav.

Licenziamenti collettivi

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni giuridiche | Le soluzioni giuridiche |

 

Lo Stato deve ritenersi responsabile dei danni derivanti dalla tardiva attuazione della direttiva europea sui licenziamenti collettivi, nei confronti dei lavoratori appartenenti alla categoria dei dirigenti, originariamente esclusi dall’ambito di applicazione della legge nazionale (l. n. 223 del 1991).

Leggi dopo

Le Bussole correlate >