Giurisprudenza commentata

Quali sono i criteri per individuare il sindacato comparativamente più rappresentativo?

04 Aprile 2018 |

TAR, Lazio

Diritti sindacali

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Il concetto di associazioni comparativamente più rappresentative presuppone, diversamente da quello di maggiore rappresentatività, una selezione delle associazioni sindacali, sulla base di una valutazione comparativa della effettiva capacità di rappresentanza di ciascuna di esse. E ciò al fine di commisurare il godimento di determinate prerogative alla effettiva capacità rappresentativa delle organizzazioni soggette al giudizio comparativo.

Leggi dopo