News

Giovani e Sud: moduli e procedura per richiedere gli incentivi

Il Messaggio INPS n. 1171/2017 informa che sono disponibili, nell’applicazione “DiResCo – Direzione di Responsabilità del Contribuente” del sito istituzionale, i moduli di istanza on-line “OCC.GIOV.” e “B.SUD” per l’inoltro delle domande preliminari di ammissione agli incentivi Occupazione Giovani e Occupazione Sud. Indicate, altresì, procedura e scadenze per la definitiva ammissione ai benefici.

 

Per le istanze relative ad assunzioni effettuate a decorrere da ieri, 15 marzo, la verifica delle disponibilità dei fondi sarà effettuata secondo il criterio generale, costituito dall’ordine cronologico di presentazione dell’istanza.

Per quanto riguarda, invece, le istanze relative ad assunzioni effettuate tra il 1° gennaio ed il 14 marzo 2017:

  • se inviate entro il 30 marzo, la verifica sarà effettuata secondo l’ordine cronologico di decorrenza dell’assunzione;
  • se inviate successivamente, sarà valido il criterio generale e la verifica verrà effettuata secondo l’ordine cronologico di presentazione dell’istanza.

Contestualmente all’elaborazione cumulativa posticipata, è resa disponibile la funzionalità di inoltro dell’istanza di conferma per la definitiva ammissione al beneficio.

 

Nel caso di accoglimento dell’istanza di prenotazione inviata, il datore di lavoro dovrà, se ancora non lo ha fatto, effettuare l’assunzione entro sette giorni di calendario dall’elaborazione positiva della richiesta da parte dell’Istituto.

Entro dieci giorni di calendario dallo stesso termine, questi dovrà, inoltre, comunicare l’avvenuta assunzione, chiedendo la conferma della prenotazione effettuata in suo favore, pena l’inefficacia della precedente prenotazione delle somme (ferma restando la possibilità di presentare successivamente un’altra richiesta).

 

L’elaborazione dell’istanza di conferma in senso positivo da parte dell’Istituto costituirà definitiva ammissione al beneficio.

Il datore di lavoro riceverà, quindi, all’interno dello stesso modulo di conferma dell’istanza, l’indicazione della misura massima complessiva dell’incentivo spettante, incrementata, al fine di gestire eventuali aumenti della retribuzione nel corso del rapporto agevolato, del 5%.

Leggi dopo