News

Il rapporto di lavoro atipico può qualificarsi come subordinato solo in presenza degli elementi tipici

 

Il lavoratore che invochi il riconoscimento di un rapporto di lavoro subordinato deve dimostrare la sussistenza degli elementi tipici della subordinazione quali, ad esempio, lo stabile inserimento nell’impresa, l’assoggettamento al potere direttivo, organizzativo e disciplinare del datore di lavoro, la relazione sinallagmatica tra la messa a disposizione delle energie lavorative e la retribuzione.

Leggi dopo