News

L’attività lavorativa durante la malattia giustifica il licenziamento quando risulta incompatibile con lo stato di morbilità e ritarda la guarigione

 

Non sussiste un divieto assoluto di prestare attività lavorativa durante il periodo di assenza per malattia a condizione che ciò non sia indice di simulazione dell’infermità o che possa compromettere la guarigione del lavoratore.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >