News

Premio alla nascita: l’INPS ne estende il riconoscimento

Con il Messaggio n. 661/2018 pubblicato il 13 febbraio 2018, l’INPS ha esteso il riconoscimento del premio alla nascita o all’adozione di un minore, del valore di 800 euro, alle madri straniere regolarmente presenti in Italia che, in possesso dei requisiti per l’ottenimento, ne facciano domanda.

 

Il Messaggio è stato pubblicato dall’Ente previdenziale in ottemperanza a quanto stabilito dall’Ordinanza del Tribunale di Milano del 12 dicembre 2017, che ha ordinato all’INPS di eliminare la condotta discriminatoria derivante dalla limitazione all’accesso del beneficio alle donne straniere titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornante di lungo periodo o della carta di soggiorno o carta di soggiorno permanente, attraverso “l’estensione del beneficio assistenziale denominato premio alla nascita”.

A tale scopo, l’Ente previdenziale ha esteso il beneficio economico a tutte le future madri in possesso delle condizioni giuridico-fattuali contemplate dall’art. 1, co. 353, L. 11 dicembre 2016, n. 232, precisando che le richieste di accesso al premio presentate e respinte verranno riesaminate alla luce dell’Ordinanza del tribunale milanese.  

Leggi dopo

Le Bussole correlate >