Quesiti Operativi

Indennità di maternità: diritto delle collaboratrici familiari

 

L’art. 2116 c.c. afferma che le prestazioni previdenziali e assistenziali obbligatorie sono dovute al prestatore di lavoro anche quando l’imprenditore non ha versato regolarmente i contributi dovuti alle Istituzioni di previdenza e di assistenza, salvo disposizioni di leggi speciali. È dunque possibile estendere tale principio di automaticità delle prestazioni anche alla categoria delle lavoratrici familiari coadiuvanti dell’imprenditore, con specifico riferimento all’erogazione dell’indennità di maternità?

Leggi dopo

Le Bussole correlate >