Quesiti Operativi

La legittimità degli atti non esclude il mobbing

 

La legittimità degli atti datoriali in che termini è tenuta in conto nell'accertamento del mobbing? L'orientamento giurisprudenziale formatosi in materia di mobbing richiede la coesistenza di determinate condizioni-elementi costitutivi, di carattere oggettivo e soggettivo, perché la condotta datoriale possa definirsi mobbizzante: la reiterazione degli atti aventi carattere persecutorio, diretti verso il dipendente; il danno arrecato alla salute psicofisica del dipendente...

Leggi dopo