Quesiti Operativi

Le attività in potenziale concorrenza possono costituire oggetto del patto di cui all’art. 2125, c.c.

 

Possono costituire oggetto di un valido patto ex art. 2125 c.c. anche attività incluse in un settore non coincidente con quello in cui opera la parte datoriale? In linea generale, le clausole di non concorrenza sono finalizzate a garantire la parte datoriale rispetto a qualsiasi “esportazione” del patrimonio immateriale aziendale...

Leggi dopo