Quesiti Operativi

Le pressioni dei superiori nell'accertamento della giusta causa del licenziamento

 

È legittimo il licenziamento per giusta causa di un dipendente il quale abbia tenuto una condotta deprecabile ma conforme alle pressione dei suoi superiori? La giusta causa, la quale può fondare un licenziamento senza preavviso, ex art. 2119 c.c., integra una clausola generale cui contenuto effettivo deve essere individuato dal giudice, ponendo attenzione al caso concreto. L'interprete, infatti, dovrà tenere in conto la oggettiva gravità dei fatti addebitati al lavoratore nonchè, sul piano soggettivo, la rimproverabilità per gli stessi, affinché possa essere valutata la proporzionalità o meno della sanzione comminata...

Leggi dopo