Quesiti Operativi

Legittimità del doppio patto di prova

 

È possibile che vengano stipulati due patti di prova per le medesime mansioni tra lo stesso datore e lavoratore? La finalità precipua del patto di prova, regolato in via generale all'art. 2096 c.c., non è soltanto quella di permettere al datore di accertare le capacità professionali del lavoratore, così da valutarne l'idoneità rispetto alle mansioni assegnate, ma anche quella di consentire ad entrambe le parti del costituendo rapporto di lavoro di valutarne la convenienza e la compatibilità con le rispettive esigenze, aziendali o di vita, suscettibili di variare nel tempo...

Leggi dopo