Quesiti Operativi

Licenziamento orale: nessuna inversione dell'onere probatorio

 

In ipotesi di licenziamento orale, può ritenersi sufficiente che il lavoratore provi la cessazione delle prestazione, facendo conseguentemente gravare sul datore l'onere di dimostrare che tale interruzione è dovuta a ragioni diverse dal licenziamento? La mera dimostrazione dell'avvenuta cessazione della prestazione lavorativa non si ritiene costituire elemento ex se dirimente, potendo la stessa essere dovuta a cause diverse dal recesso datoriale, quale le dimissioni del lavoratore...

Leggi dopo