Quesiti Operativi

Periodo di comporto e assenze per malattia professionale: insufficienza della "causa di servizio"

 

Le assenze dovute ad una malattia professionale o ad un infortunio si considerano ai fini del superamento del periodo di comporto? Normalmente le assenze dovute ad una malattia professionale ovvero ad un infortunio, in quanto riconducibili alla lettera dell'art. 2110, c.c., sono computabili nel periodo di comporto. Perché ciò possa non avvenire è necessario non soltanto dimostrare l'origine professionale della causa dell'assenza, ma anche la sussistenza, nella sua genesi, di una responsabilità datoriale ex art. 2087, c.c., la quale però non è qualificabile come oggettiva...

Leggi dopo