Quesiti Operativi

Superamento del comporto: il datore deve poter valutare l'utilità attuale della prestazione

 

Il datore è tenuto a comunicare immediatamente la propria volontà di recedere dal contratto ove le assenze del dipendente abbiano superato il comporto? Il licenziamento è intempestivo anche se il tempo trascorso sia stato giustificato dall'esigenza di valutare l'utilità attuale della prestazione lavorativa?

Leggi dopo