Giurisprudenza commentata

Tempestività della contestazione disciplinare

Sommario

Massima | Il caso | Le questioni | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Non è tardiva la contestazione disciplinare di presunti comportamenti illeciti del lavoratore risalenti a mesi prima, se avvenuta sulla base di una verifica casuale che l’azienda dimostri di non aver avuto motivo di compiere prima.

Leggi dopo