Bussola

Lavoratori agricoli

Sommario

Inquadramento | Le attività | I lavoratori agricoli | Le tipologie di rapporti di lavoro agricoli | Le categorie professionali | L’affiancamento | La contribuzione | Adempimenti del datore di lavoro | Prestazioni INPS | Assicurazione INAIL | Riferimenti |

 

Il lavoro svolto nel settore dell’agricoltura è un lavoro molto particolare, che si differenzia dal lavoro svolto negli altri settori poiché dipende dagli eventi metereologici e dalle stagioni.   Nonostante l’eterogeneità di questo settore, negli ultimi 20 anni sono state introdotte novità per cercare di avvicinare la disciplina del lavoro a quella prevista negli altri settori.   La L. 57/2001 ha modernizzato il settore agricolo, approfondendo anche i settori di pesca, acquacoltura e forestale.   È stata inoltre prevista una modernizzazione, come ad esempio l’introduzione del Libro Unico, in sostituzione del registro d’impresa e per gli operai agricoli, oppure l’introduzione il salario minimale di legge in sostituzione del salario medio convenzionale.   Attualmente il settore dell’agricoltura si differenzia in: - attività agricole, ad esempio lavorazione del terreno, raccolta dei prodotti;   - attività esterne e strettamente collegate, ad esempio agriturismo, contoterzismo attivo.    

Leggi dopo

Le Bussole correlate >