Bussola

Lavoratori dello sport

Sommario

Sportivi professionisti | Il rapporto di lavoro | Il contratto di lavoro | Aspetti previdenziali | Assicurazioni obbligatorie e tutela sanitaria | Riferimenti |

 

La legge speciale 91 del 1981 regolamenta il lavoro sportivo. Nella fattispecie disciplina i rapporti tra società sportiva e sportivi professionisti. Allo sportivo professionista sono comunque applicabili tutte le disposizioni dettate dal codice civile e più in generale, dalla legislazione del lavoro non incompatibili con lo stesso. A titolo esemplificativo sono quindi applicabili tutte le disposizioni in merito alle ferie, riposi settimanali, maternità e sicurezza sul luogo del lavoro. Come per qualsiasi lavoratore sono applicabili le disposizioni relative agli obblighi di diligenza, obbedienza e fedeltà del lavoratore e ai poteri direttivo, di controllo e disciplinare del datore di lavoro. Laddove ne ricorrano gli estremi, allo sportivo professionista con rapporto di lavoro subordinato, sono applicabili le norme di diritto sindacale e tutto quanto previsto dagli accordi collettivi. NOTA BENE: art. 4 L.91/81 Non si applicano ai lavoratori sportivi professionisti le norme relative a: controllo a distanza accertamenti sanitari sanzioni disciplinari mansioni del lavoratore tutela del lavoratore in caso di licenziamento   Per quanto riguarda l’impiego di minori in attività lavorative nel settore sportivo si rinvia alle norme sui lavoratori dello spettacolo

Leggi dopo

Le Bussole correlate >