Bussola

Operazioni straordinarie

06 Febbraio 2017 |

Sommario

Inquadramento | Il trasferimento d’azienda | Il trasferimento di ramo d’azienda | Gli effetti del trasferimento d’azienda e di ramo d’azienda sui rapporti di lavoro | La procedura sindacale | Il trasferimento d’azienda nell’ambito delle imprese in stato di crisi | Fusione e scissione | Cessione del pacchetto azionario | Trasferimento d’azienda e successione nell’appalto | Riferimenti |

 

Le operazioni straordinarie costituiscono una categoria mutuata dalle scienze aziendalistiche, nella quale rientrano tutti gli atti o procedimenti finalizzati alla riconfigurazione della struttura essenziale dell’azienda, al fine di adeguarla alle mutate esigenze dell’impresa (Palmieri).   Le ragioni alla base di tali operazioni possono essere molteplici, dalla modifica della struttura o della forma giuridica dell'impresa, al trasferimento della titolarità dell'azienda o del controllo della stessa, alla liquidazione della società per procedere alla sua chiusura.     Configurano operazioni straordinarie il trasferimento e il conferimento d’azienda, la liquidazione ordinaria o coatta dell’impresa, nonché trasformazioni, fusioni, scissioni, cambi di partecipazioni azionarie.     In particolare, la trasformazione, la fusione e la scissione sono caratterizzate da una funzione riorganizzativa dell’impresa in forma societaria (Libonati), a differenza delle altre operazioni straordinarie che incidono solo su un singolo aspetto, come la riorganizzazione dell’investimento (aumenti di capitale) o della sola impresa (cessione d’azienda) (Ferri jr.-Guizzi).   Per la posizione di rilievo occupata in ambito giuslavoristico, il presente contributo verterà in particolare sul trasferimento d'az...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento