Bussola

Prescrizione e decadenze

Sommario

Inquadramento | Sulla speciale disciplina della prescrizione in materia lavoro | Interruzione della prescrizione | Decadenza | Aspetti processuali | Orientamenti a confronto | Casistica | Riferimenti |

 

Una particolare forma di tutela dei diritti del lavoratore deriva dalla disciplina della prescrizione introdotta dalla Corte Costituzionale: una disciplina che si distingue nettamente da quella prevista in generale dal nostro ordinamento. Ed infatti, secondo la regola generale prevista dall’art. 2934 c.c. la prescrizione determina l’estinzione del diritto  allorquando il titolare non lo esercita per un periodo prefissato dalla legge. La stessa prescrizione inizia a decorrere dal momento in cui il diritto può esser fatto valere. In particolare, l’art. 2934 prevede che “Ogni diritto si estingue per prescrizione, quando il titolare non lo esercita per il tempo determinato dalla legge.” E secondo l’art. 2935 c.c. “La prescrizione comincia a decorrere dal giorno in cui il diritto può essere fatto valere”.   Di converso, la decadenza opera nei casi in cui specifiche disposizioni di legge prevedano espressamente che il titolare del diritto debba esercitarlo entro un termine perentorio a pena di immediata estinzione dello stesso o di preclusione al suo esercizio.

Leggi dopo