Sanzioni disciplinari

 

Il datore di lavoro detta le regole di comportamento da osservare nel luogo di lavoro per garantire uno svolgimento ordinato ed efficiente dell’attività lavorativa (c.d. potere direttivo). A tale potere è complementare la facoltà del datore di lavoro di adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti del lavoratore in caso di inosservanza delle disposizioni impartite (c.d. potere disciplinare).


Leggi dopo