Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Accordo sindacale sul premio di risultato: disdetta legittima del datore di lavoro

23 Febbraio 2017 | di La Redazione

Premi di risultato

L’istaurazione di un rapporto contrattuale, stipulato in forza di un valido ed efficace accordo negoziale comporta la nascita di un vincolo che non può essere posto nel nulla per iniziativa unilaterale salvo che non siano previste disposizioni contrattuali che attribuiscono ad una o entrambe le parti il potere di estinguere unilateralmente il rapporto ...

Leggi dopo

Professionalità dei collaboratori e uso del potere organizzativo-direttivo

21 Febbraio 2017 | di La Redazione

Appello Potenza

Dirigenti

Riguardo ai poteri-doveri del dirigente medico di struttura complessa, il dirigente deve adottare le decisioni con la necessaria discrezionalità amministrativa tecnica, tenuto conto della professionalità dei collaboratori, ma subordinatamente alla tutela dei pazienti: sussiste un demansionamento del lavoratore ove risulti che, pur in difetto di giudizi negativi di adeguatezza professionale, ...

Leggi dopo

Retribuzione e rentegra "formale" del lavoratore

20 Febbraio 2017 | di La Redazione

Tribunale Chieti

Licenziamento individuale

Reintegrare il lavoratore nel posto di lavoro, ai sensi dell'art. 18 della legge n. 300 del 1970, va inteso nel senso di "restituire in integro" la relazione del lavoratore col "posto di lavoro", in ogni suo profilo, anche non retributivo, in quanto il lavoro non è solo un mezzo di sostentamento economico, bensì anche una forma di accrescimento ...

Leggi dopo

Contratto di agenzia e obblighi del preponente

16 Febbraio 2017 | di La Redazione

Tribunale Genova

Agenti e rappresentanti

In tema di contratto di agenzia, ai sensi dell’art. 1749, primo comma, c.c. i doveri di collaborazione sono più sfumati quanto alle condotte richieste alla mandante, posto che il codice fa riferimento ad un generico dovere di “mettere a disposizione dell’agente la documentazione necessaria relativa ai beni o servizi trattati e fornire all’agente le informazioni necessarie all’esecuzione del contratto” ...

Leggi dopo

Dipendenti in regime di TFR e trattamento economico

15 Febbraio 2017 | di La Redazione

Appello l'Aquila

Trattamento di fine rapporto

In presenza della stessa situazione lavorativa e retributiva complessiva, i dipendenti in regime di TFR percepiscono lo stesso trattamento economico di quelli in regime di TFS: nel regolare l’assoggettamento del trattamento di fine servizio all’art. 2120 c.c. per i lavoratori assunti dopo il 31/12/2000 e per quelli che, ...

Leggi dopo

Reclutamento del personale nelle P.A.

14 Febbraio 2017 | di La Redazione

Tribunale Chieti

Lavoro pubblico

Nei rapporti di pubblico impiego, è vietata la costituzione di rapporti di lavoro a tempo indeterminato con le pubbliche amministrazioni in caso di violazione delle norme in materia di reclutamento del personale: ove risulti che l’amministrazione abbia fatto ricorso alla stipulazione di contratti di somministrazione ...

Leggi dopo

Modifica contrattuale, facoltà di disdetta e legittimità

09 Febbraio 2017 | di La Redazione

Tribunale Torino

CCNL

È illegittimo il comportamento assunto dal datore di lavoro - parte del contratto individuale, ma non di quello collettivo - che, unilateralmente, receda dal CCNL fino ad allora applicato e di cui era obbligatoriamente tenuto a dare applicazione in forza dell’adesione all’associazione datoriale firmataria ...

Leggi dopo

Quando di applica l'affissione del codice disciplinare

08 Febbraio 2017 | di La Redazione

Appello Potenza

Licenziamento disciplinare

In materia di licenziamento disciplinare, il principio di necessaria pubblicità del c.d. codice disciplinare mediante affissione in un luogo accessibile a tutti non si applica nei casi in cui il licenziamento sia irrogato per sanzionare condotte del lavoratore ...

Leggi dopo

Fruizione ferie residue nel comparto scuola

07 Febbraio 2017 | di La Redazione

Appello l'Aquila

Lavoro pubblico

Il diritto alla monetizzazione delle ferie residue non può che nascere nel momento in cui il docente non ne abbia potuto fruire, e pertanto al momento della cessazione del rapporto di lavoro, sicché occorre riferirsi a tale data per valutare l’esistenza di una norma che precluda il pagamento delle ferie maturate ...

Leggi dopo

Medici ospedalieri e attività intramuraria: accordo sindacale valido solo per gli iscritti

02 Febbraio 2017 | di La Redazione

Tribunale Milano

CCNL

L'accordo sindacale aziendale, peggiorativo in termini economici della disciplina legale, ha efficacia limitata alle parti stipulanti e ai lavoratori dalle stesse rappresentate ma non può estendere i suoi effetti ...

Leggi dopo

Pagine