Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito su Qualifica, mansioni e categorie professionali

Avanzamenti di carriera: disciplina collettiva e discrezionalità del datore di lavoro

24 Settembre 2019 | di La Redazione

Tribunale Busto, Arsizio sez. lav.

Qualifica, mansioni e categorie professionali

Il diritto al lavoratore ad essere promosso ad un livello superiore presuppone una disciplina collettiva o aziendale che garantisca l’avanzamento come effetto immediato di determinate condizioni di fatto, delle quali sia accertata l’esistenza, prescindendo da ogni indagine valutativa del datore di lavoro. Viceversa, nell’ipotesi in cui la disciplina in tema di promozioni rimetta il giudizio di merito sulle attitudini e capacità professionali esclusivamente al datore di lavoro, è possibile sindacare l’operato dello stesso solo se ...

Leggi dopo

Riconoscimento di qualifica superiore: onere probatorio e procedimento logico giuridico

17 Luglio 2019 | di La Redazione

Corte appello Milano, sez. lav.

Qualifica, mansioni e categorie professionali

La verifica del corretto inquadramento del lavoratore rispetto alle mansioni svolte in concreto e l'eventuale riconoscimento di una qualifica superiore, deve avvenire seguendo un procedimento logico articolato in tre fasi successive, occorrendo accertare, in fatto, le attività effettivamente svolte dal lavoratore, individuare, poi, la qualifica rivendicata e le mansioni alla stessa riconducibili secondo la disciplina dettata dalla contrattazione collettiva e verificare, infine, che le prime corrispondano a queste ultime.

Leggi dopo

Lavoro a progetto o subordinazione? Riqualificazione del rapporto di lavoro

27 Giugno 2018 | di Sabrina Apa

Tribunale Bari, sez. lav.

Qualifica, mansioni e categorie professionali

La qualificazione formale attribuita dalle parti al rapporto di lavoro non ha un rilievo assorbente...

Leggi dopo

Rotazione degli incarichi dirigenziali ed incompatibilità col principio di equivalenza delle mansioni

28 Giugno 2017 | di La Redazione

Tribunale Genova

Qualifica, mansioni e categorie professionali

La rilevanza del principio della rotazione degli incarichi dirigenziali - con cui il legislatore ha inteso perseguire, nel preminente interesse generale al raggiungimento degli obiettivi fissati di organizzazione dei pubblici uffici dall'art. 97 Cost., il fine di evitare la cristallizzazione degli incarichi anzidetti ...

Leggi dopo

Illegittimità del comportamento del datore di lavoro sulle mansioni

09 Dicembre 2015 | di La Redazione

Tribunale Torino

Qualifica, mansioni e categorie professionali

La violazione degli articoli 2103 c.c. e 52 D.lgs. n. 165/2001 si ha nel momento in cui il lavoratore sia collocato a svolgere mansioni inferiori o si trovi in una situazione di inattività lavorativa: una volta accertata detta situazione di inattività, il giudice deve rilevare ...

Leggi dopo

Trasformazione delle IPAB e mansioni effettivamente svolte

06 Novembre 2015 | di La Redazione

Appello L'Aquila

Qualifica, mansioni e categorie professionali

Il D.lgs. n. 207/2001, all’art. 21, ha disposto la integrale abrogazione della disciplina relativa alle IPAB, disciplinando la trasformazione delle IPAB in Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona, da effettuarsi in base ai termini e alle modalità stabiliti dalle leggi regionali: la circostanza che il processo di trasformazione (nella Regione Abruzzo) non sia stato ancora pienamente attuato, non può certo ripercuotersi in danno dei lavoratori ...

Leggi dopo