Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Pulizia vestiario: i vigili urbani hanno diritto all'indennità?

26 Ottobre 2015 | di La Redazione

Tribunale Catania

Lavoro pubblico

Deve escludersi il riconoscimento della indennità di pulizia vestiario dei vigili urbani, trattandosi di emolumento che non trova fondamento in alcuna disposizione di carattere normativo né contrattuale: la stessa non è infatti ricompresa nell’ambito dell’art. 17 del CCNL dell’1.4.1999 (il quale nel disciplinare le modalità di “Utilizzo delle risorse per le politiche di sviluppo delle risorse umane e per la produttività” ...

Leggi dopo

Indennità e diritto soggettivo

23 Ottobre 2015 | di La Redazione

Tribunale Foggia

Retribuzione

In tema di indennità, le previsioni contrattuali, di carattere meramente pragmatico, sono di per sé inidonee a fondare l’esistenza di un diritto soggettivo in capo al lavoratore ...

Leggi dopo

Solidarietà negli appalti pubblici e normativa speciale

22 Ottobre 2015 | di La Redazione

Appello l‘Aquila 2 luglio 2015, n. 786

Lavoro pubblico

Non è applicabile il regime solidaristico di cui all'art. 29, comma 2, D.lgs. n. 276/2003 agli appalti pubblici: allorché i lavoratori non abbiano utilizzato gli strumenti previsti dalla normativa speciale degli appalti pubblici ...

Leggi dopo

Termine finale e onere di specificazione delle ragioni oggettive

21 Ottobre 2015 | di La Redazione

Appello Bologna

Lavoro a tempo determinato

In tema di contratti a termine, l’onere di specificazione delle ragioni oggettive del termine finale va inteso come indicazione sufficientemente dettagliata della causale nelle sue componenti essenziali, quali: il luogo di lavoro ...

Leggi dopo

Conteggio sgravi contributivi e aiuto"de minimis"

20 Ottobre 2015 | di La Redazione

Appello L'Aquila

Lavoro dipendente e subordinazione

L’aiuto “de minimis” si deve considerare erogato nel momento in cui sorge per il beneficiario il diritto a ricevere l’aiuto stesso: gli sgravi contributivi previsti dall’art. 44 della Legge 448/2001 vanno quindi conteggiati con riferimento al periodo ...

Leggi dopo

Licenziamento per scarso rendimento: onere del datore

16 Ottobre 2015 | di La Redazione

Tribunale Milano

Licenziamento individuale

In tema di licenziamento per scarso rendimento, il datore di lavoro deve dimostrare la non utilizzabilità della prestazione (non nel suo complesso, ma) nei giorni di presenza del lavoratore (ossia quando viene effettuata), non ricorrendo ...

Leggi dopo

Scuola: abilitazione all’insegnamento e inserimento automatico?

15 Ottobre 2015 | di La Redazione

Tribunale Matera

Lavoro pubblico

Va respinta l’istanza di inserimento nelle graduatorie permanenti dei docenti semplicemente abilitati entro il 2001-2002 al fine di partecipare al piano straordinario di assunzioni previsto dalla legge 13 luglio 2015 n. 107 (cosiddetta "legge sulla buona scuola"), giacché ove la legge non dica chiaramente ...

Leggi dopo

Contributi e applicabilità del termine di prescrizione

12 Ottobre 2015 | di La Redazione

Appello L'Aquila

Prescrizione e decadenze

Ai sensi dell’art. 3 L. n. 335/95, le contribuzioni di previdenza e di assistenza sociale obbligatoria si prescrivono nel termine di cinque anni: il termine decennale di cui all’art. 2953 c.c. trova applicazione solo a seguito di incontrovertibilità ...

Leggi dopo

Mansioni: la nuova disciplina Jobs act si applica ai rapporti in corso

09 Ottobre 2015 | di La Redazione

Tribunale Roma

Ius variandi

La nuova disciplina legislativa dello jus variandi si applica anche ai rapporti di lavoro già in corso alla data della sua entrata in vigore ed ha rilevanza rispetto a mutamenti di mansioni disposti prima dell’entrata in vigore del d. lgs. n. 81 del 2015

Leggi dopo

Onere della prova a carico della lavoratrice discriminata

07 Ottobre 2015 | di La Redazione

Appello L'Aquila

Licenziamento discriminatorio

La lavoratrice, che assuma la discriminatorietà del licenziamento, ha l’onere di provare che la discriminazione abbia avuto efficacia determinativa esclusiva nella volontà datoriale di procedere al licenziamento

Leggi dopo

Pagine