Casi e sentenze di merito

Casi e sentenze di merito

Contratto di apprendistato e disciplina rationes temporis applicabile

31 Maggio 2018 | di Sabrina Apa

Tribunale Torino

Apprendistato

La legge n. 25/1955 costituiva, prima dell’entrata in vigore del D.Lgs. n. 276/2003, il parametro normativo di riferimento per la disciplina del contratto di apprendistato. La cd. riforma Biagi ha innovato profondamente la materia, scindendo l’originaria unica fattispecie di apprendistato in tre distinte ...

Leggi dopo

Anzianità di servizio e divieto di discriminazione nei confronti dei lavoratori a tempo determinato

30 Maggio 2018 | di Sabrina Apa

Tribunale Trani

Lavoro a tempo determinato

Come rimarcato dalla Corte di Giustizia, la clausola 4 dell'accordo quadro sul lavoro a tempo determinato in allegato alla direttiva del Consiglio 1999/79/CE deve essere intesa nel senso che la stessa osta a che i periodi di servizio prestati da un dipendente pubblico ...

Leggi dopo

Tempestività della contestazione disciplinare

28 Maggio 2018 | di Sabrina Apa

Tribunale Salerno

Contestazioni disciplinari

Nel testo dell'art. 7 della L. 300/70 non figurano parole quali “tempestività”, “immediatezza” o similari, requisiti, questi, desunti dall'interpretazione giurisprudenziale della norma in esame, sicché, in linea generale, non assume decisiva rilevanza il mero dato temporale, costituito dal decorso del tempo, che, in assenza di specifiche allegazioni da parte del lavoratore interessato, non può essere considerato idoneo, di per sé, ad arrecare pregiudizio ai diritti dello stesso, rispetto ...

Leggi dopo

Il regime di automatismo delle prestazioni previdenziali

23 Maggio 2018 | di Sabrina Apa

Tribunale Trento

Contributi previdenziali

Il rapporto assicurativo e gli obblighi di contribuzione ad esso connessi sorgono con l'instaurarsi del rapporto di lavoro, ma ne sono del tutto autonomi e distinti, sussistendo indipendentemente dal fatto che le obbligazioni retributive nei confronti del lavoratore siano state in tutto o in parte adempiute ovvero che quest'ultimo abbia rinunciato ai suoi diritti.

Leggi dopo

L'incarico sostitutivo del dirigente sanitario non configura svolgimento di mansioni superiori

21 Maggio 2018 | di Sabrina Apa

Tribunale Trani

CCNL

In tema di normativa applicabile ai dirigenti dell'intero comparto sanità va escluso che la prosecuzione dell’incarico sostitutivo oltre il termine previsto sia suscettibile di determinare, in ragione della inequivoca e generalizzata deroga al principio di cui all’art. 2103 c.c., il diritto del dirigente ad ottenere la corresponsione ...

Leggi dopo

Disciplina del debito previdenziale e lite fiscale

17 Maggio 2018 | di Sabrina Apa

Appello Bari

Contributi previdenziali

La definizione della lite fiscale con la procedura agevolata prevista dal D.L. n. 98/2011 produce automaticamente effetti estintivi anche del correlativo debito previdenziale a carico del contribuente, con conseguente illegittimità ...

Leggi dopo

Graduatorie docenti: tra divieto di inserimento ex novo e possibilità di reinserimento

16 Maggio 2018 | di Sabrina Apa

Tribunale Cassino

Lavoro pubblico

La legge finanziaria 2007 - con l’art.1, comma 605 - ha regolato una fattispecie (quella dei nuovi ingressi) non sovrapponibile a quella del reinserimento di chi nella graduatoria era già presente da tempo.

Leggi dopo

Regime di responsabilità del condominio

14 Maggio 2018 | di Sabrina Apa

Tribunale Torino

Appalto

L'art. 29 comma 3 ter del d.lgs. 276/03 esclude espressamente dalla solidarietà passiva tra committente ed appaltatore, sancita dal comma 2, il committente persona fisica che non esercita attività di impresa o professionale. Il condominio è un ente di gestione sfornito di personalità giuridica distinta da quella ...

Leggi dopo

Limiti di applicabilità della disciplina del lavoro subordinato ai rapporti di collaborazione: il caso Foodora

10 Maggio 2018 | di Sabrina Apa

Tribunale Torino

Lavoro dipendente e subordinazione

La disposizione di cui all'art. 2 del D.lgs. 81/2015 non ha un contenuto capace di produrre nuovi effetti giuridici sul piano della disciplina applicabile alle diverse tipologie di rapporti di lavoro. La norma dispone infatti che sia applicata la disciplina del rapporto di lavoro subordinato ...

Leggi dopo

Operatività del beneficio assistenziale “Premio alla nascita” e competenza del giudice ordinario

08 Maggio 2018 | di Sabrina Apa

Tribunale Milano

Atti discriminatori

È pacifico che non vi sia alcuna disposizione normativa che abbia autorizzato l’Inps a determinare, in modo difforme dalla legge, i soggetti legittimati a ricevere il “premio alla nascita” e, dall’altro, che anche qualora “la circolare abbia carattere vincolante e quindi non lasci ai suoi destinatari alcun margine di ponderazione degli interessi ai fini dell'adattamento al caso concreto, essa, poiché è in grado di incidere ...

Leggi dopo

Pagine