Focus

Focus

Smart working emergenziale: le caratteristiche peculiari

31 Luglio 2020 | di Marcello Bonomo

Speciale smart working

Lo smart working ha rappresentato, sin dall'inizio della fase emergenziale, una delle misure di contrasto alla diffusione del virus Covid-19 introdotte nell'ambito del rapporto di lavoro subordinato.

Leggi dopo

La L.77/2020 in tema di proroga del termine dei contratti

31 Luglio 2020 | di Marco Magaglio

Lavoro a tempo determinato

In fase di conversione in legge del decreto Rilancio (D. L. 34/2020 convertito con L. 77/2020), è stato aggiunto il comma 1-bis all'articolo 93 (Disposizioni in materia di proroga o rinnovo di contratti a termine e di proroga di contratti di apprendistato), che regolamenta la durata dei Contratti a Termine, anche in regime di somministrazione, e dei contratti di apprendistato.

Leggi dopo

Somministrazione irregolare e imputazione del licenziamento: interpretazione autentica dell'art. 38, co. 3, d.lgs. n. 81 del 2015

31 Luglio 2020 | di Camilla Nannetti

Somministrazione di lavoro

L'art. 80-bis del d.l. n. 30 del 2020 (cd. Decreto Rilancio), aggiunto con la legge di conversione n. 77 del 2020 (pubblicata nella G.U. n. 180 del 18 luglio 2020), ha introdotto una significativa novità in materia di somministrazione irregolare...

Leggi dopo

Trasferimento d'Azienda. Procedura ex art. 47, L. 29.12.1990, n. 428

31 Luglio 2020 | di Franco Raimondo Boccia

Trasferimento d’azienda

Tra le modifiche introdotte spicca, in quanto è una novità nella normativa emergenziale emanata per far fronte alla pandemia Covid – 19, la disposizione concernente il trasferimento d'azienda. Nello specifico la disposizione inserita riguarda la durata della procedura di consultazione ed esame congiunto con le organizzazioni sindacali...

Leggi dopo

Le novità introdotte dalla legge di conversione del D.L. N. 34/2020, c.d. Decreto Rilancio

31 Luglio 2020 | di Lorena Carleo

Diritti ed obblighi lavoratore

La legge 17 luglio 2020, n. 77, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 180 del 18.72020 (Suppl. Ord. n. 25) ha convertito in legge, con modificazioni, il decreto legge 19 maggio 2020, n. 34, “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”, anche noto come “decreto rilancio”.

Leggi dopo

Speciale - La conversione in legge del DL "Rilancio": novità e problemi applicativi, a cura dello Studio legale MMBA

23 Luglio 2020 | di La Redazione

Diritti ed obblighi lavoratore

WEBINAR - TAVOLA ROTONDA, con il testo degli interventi, a cura dello Studio Legale MMBA - Maresca, Morrico, Boccia & Associati, La conversione in legge del DL "Rilancio": novità e problemi applicativi. Coordinano Prof. Avv. Roberto Romei e Prof. Avv. Arturo Maresca...

Leggi dopo

Incentivo all’esodo: le misure di anticipo pensionistico

13 Luglio 2020 | di Marianna Russo

Incentivi per l’esodo dei lavoratori/prepensionamento

Nel corso del tempo si sono susseguite in Italia numerose misure di anticipo pensionistico, nell'ottica di una variegata e – talvolta – frammentata, opera di incentivazione all'esodo dei lavoratori più anziani...

Leggi dopo

Tutela infortunistica: perché coronavirus sì e influenza no

13 Luglio 2020 | di Aldo De Matteis

Infortuni sul lavoro - assicurazione

Il dibattito sulla inclusione nella tutela infortunistica delle infezioni da agente biologico è antico e risale ai primi del 900. Il r.d. n. 1765 del 1935 ha impostato il problema nei seguenti termini: le infezioni a carattere endemico...

Leggi dopo

Modifiche alla disciplina lavoristica del trasferimento di azienda nel nuovo Codice della crisi di impresa e dell'insolvenza

29 Giugno 2020 | di Filippo Aiello

Trasferimento d’azienda

Con il nuovo Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza, di cui al d.lgs. 14 febbraio 2019 n. 14, che sostituirà la legge fallimentare del 1942, il legislatore si è occupato anche dei rapporti di lavoro coinvolti nella circolazione del bene azienda nelle imprese in crisi o insolventi...

Leggi dopo

La responsabilità penale da “contagio” sui luoghi di lavoro

08 Giugno 2020 | di Francesco Campagna

Sicurezza sul lavoro

La ripresa delle attività produttive e commerciali espone il datore di lavoro ad un possibile responsabilità per lesioni colpose nascente dall’inadempimento delle misure cautelari volte a ridurre il rischio di contagio. A fronte di un rischio di diffusione oggettivamente impossibile da dominare...

Leggi dopo

Pagine