Focus

Focus su Dirigenti

Il licenziamento del dirigente. Principio di primazia ed efficacia delle sentenze della Corte di giustizia

14 Ottobre 2016 | di Valeria Piccone

Dirigenti

Il presente lavoro prende in esame una recente decisione del Tribunale di Vicenza, in tema di licenziamento del dirigente, alla luce del rapporto fra ordinamento interno e ordinamento sovranazionale. In particolare, l'Autrice si sofferma sul principio di primazia e sull'obbligo di leale collaborazione nonché su quello di non applicazione del diritto nazionale che grava sull'interprete in caso di contrasto con il diritto dell'Unione. La tutela dei diritti fondamentali, infine, viene presa in esame alla luce della peculiare efficacia che assiste le decisioni della Corte di Giustizia nell'ambito del sistema giurisdizionale degli Stati membri.

Leggi dopo

Le novità dell’accordo di rinnovo per i dirigenti dell’industria

12 Maggio 2015 | di Guido Musso

Dirigenti

Il nuovo accordo sottoscritto il 30/12/2014 tra Confindustria e Federmanager decorre dal 1° gennaio 2015 ed avrà validità fino al 31 dicembre 2018. È il risultato conclusivo di una trattativa lunga e difficile (il CCNL era scaduto a dicembre del 2013). Tra i principali interventi si segnalano: la modifica del Trattamento Minimo Complessivo di Garanzia, con l’eliminazione del secondo scaglione, il ridimensionamento dell’indennità supplementare in occasione dei licenziamenti illegittimi e gli interventi sul welfare contrattuale. L'Autore riepiloga le principali novità contenute.

Leggi dopo

La compatibilità dei rapporti di Dirigente e Amministratore

18 Luglio 2014 | di Ivana Azzollini

Dirigenti

Fra i temi che più frequentemente si pongono nella pratica professionale, la fattispecie della cumulabilità del ruolo di amministratore di società di capitali con quello di lavoratore subordinato - dirigente della medesima società - assume un ruolo di primo piano. L'aspetto appare rilevante in considerazione dei molteplici profili di valutazione circa le importanti conseguenze in materia fiscale e previdenziale, nonché in merito alla fondatezza di pretese retributive o risarcitorie.

Leggi dopo