Focus

Focus su Smart working

Smart working al tempo del Coronavirus fra diritto alla disconnessione e poteri di controllo

01 Aprile 2020 | di Sabrina Apa

Smart working

Alla luce di quanto esposto, preme rilevare come in questo frangente, lo smart working, definito dall'art. 18, d.l. n. 9 del 2020 “quale ulteriore misura per contrastare e contenere l'imprevedibile emergenza epidemiologica”, risulta connotato da modalità applicative differenti rispetto a quelle previste dalla normativa ordinaria.

Leggi dopo

Il lavoro agile ai tempi del Coronavirus

09 Marzo 2020 | di Aldo De Matteis

Smart working

In occasione della infezione da Coronavirus in atto, vi è stato un ricorso massiccio a tale modalità lavorativa, massiccio e spontaneo da parte sia delle imprese sia dei lavoratori. Già in precedenza l'utilizzo e la soddisfazione delle parti interessate erano crescenti nel nostro Paese e in quelli occidentali...

Leggi dopo

Smart working quale misura strutturale di conciliazione tra vita professionale e privata dei lavoratori

01 Giugno 2018 | di Stefano Passerini

Smart working

L’attuale cambiamento socio/economico vede il welfare aziendale quale novità capace di impattare positivamente sui sistemi organizzativi delle aziende. Le imprese che pongono in essere politiche di conciliazione vita-lavoro e welfare aziendale sono sempre più numerose e riscontrano, in genere, una maggior fidelizzazione e un miglioramento del clima aziendale.

Leggi dopo

Smart working: le istruzioni operative dell'INAIL

24 Gennaio 2018 | di Andrea Rossi

Smart working

Dopo l’entrata in vigore della Legge 22 maggio 2017, n. 81 (artt. 18-23), che introduce, nell’ambito del lavoro subordinato, la fattispecie contrattuale denominata “lavoro agile” o “smart working”, l’INAIL, con la Circolare 2 novembre 2017, n. 48, fornisce istruzioni operative su obbligo assicurativo e classificazione tariffaria, retribuzione imponibile, tutela assicurativa e sicurezza dei lavoratori.

Leggi dopo

Lavoro agile e sicurezza

14 Settembre 2017 | di Aldo De Matteis

Art. 18, L. 22 maggio 2017, n. 81

Smart working

La L. 22 maggio 2017, n. 81 disciplina al capo II (artt. 18-23) il lavoro agile, detto anche, dalla sua lingua di origine, smart working: l'Autore del contributo ne analizza le differenze con il telelavoro, soffermandosi poi sul rapporto tra lavoro agile e le diverse disposizioni sulla sicurezza (D.Lgs. n. 81/2008 e L. n. 81/2017), per poi affrontare la disciplina di assicurazione, infortuni e malattie professionali nello smart working.

Leggi dopo