Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Il blocco triennale delle retribuzioni si applica anche agli enti inseriti nel conto economico consolidato della pubblica amministrazione

08 Aprile 2019 | di Lorenzo Lama

Cass., sez. lav.

Retribuzione

Tale è il senso che deve attribuirsi alla previsione, in un'interpretazione sistematica del primo e del ventunesimo comma dell'art. 9, l. n. 122 del 2010, poiché una diversa lettura renderebbe, da un lato, priva di giustificazione razionale l'applicazione del congelamento triennale degli aumenti retributivi...

Leggi dopo

Il requisito di specificità della causale nel contratto di lavoro a tempo determinato è ineludibile

08 Aprile 2019 | di Giovanni Iannacchino

Cass., sez. lav.. ord.

Lavoro a tempo determinato

Il requisito di specificità è ineludibile ai sensi della disciplina in tema di rapporti di lavoro a tempo determinato, dettata dal d.lgs. n. 368 del 2001, non essendo soddisfatto di certo in base al generico richiamo delle previsioni della contrattazione collettiva, per giunta senza alcuno specifico riferimento alle esigenze eventualmente previste dal CCNL in materia di lavoro a tempo determinato...

Leggi dopo

Trasferimento d'azienda e divieto di licenziamento

05 Aprile 2019 | di Francesco Saverio Giordano

Cass., sez. lav.

Trasferimento d’azienda

Il licenziamento causato dal trasferimento d'azienda di per sé non può qualificarsi come ipotesi di nullità ma, in conformità con la lettera della legge, da interpretarsi restrittivamente, una ipotesi di annullabilità per difetto di giustificato motivo.

Leggi dopo

Il licenziamento orale del lavoratore distaccato, natura del credito e responsabilità solidale del committente

29 Marzo 2019 | di Nicola Antonio Nicoletti

Tribunale Gela, sez. lav.

Licenziamento individuale

L'inefficacia del licenziamento orale, infatti, è integralmente sanzionata come previsto dall'art. 18, essendo oramai superata, con l'entrata in vigore della l. n. 92 del 2012 e delle modifiche da questa apportate allo Statuto dli lavoratori, la distinzione tra il licenziamento orale operato da datore di lavoro con meno di 15 dipendenti o con più di 15 dipendenti...

Leggi dopo

Rito Fornero: entità dell'indennizzo risarcitorio in caso di licenziamento illegittimo

29 Marzo 2019 | di Isabella Seghezzi

Tribunale Genova, sez. lav.

Rito Fornero (legge 92/2012)

Il processo deve dunque svolgersi con le regole del rito con le quali è stato introdotto. L'eventuale infondatezza dei fatti allegati a dimostrazione della versione attrice, accertata all'esito del giudizio, non potrebbe modificare questa conclusione, poiché investe il piano del merito della deliberazione giudiziale e non quello –a cui si arresta l'esame dell'eccezione dei convenuti− dell'astratta prospettazione...

Leggi dopo

Inserimento funzionale del “navigator” nel centro per l'impiego e riqualificazione in lavoro subordinato tra metodo sussuntivo e metodo tipologico

29 Marzo 2019 | di Fabrizio Ferraro

Cass., sez. lav.

Lavoro dipendente e subordinazione

In tema di qualificazione come subordinato del rapporto di lavoro a favore di un ente pubblico non economico (Centro per l'impiego), oltre all'insussistenza dei presupposti richiesti dall'art. 7, d.lgs. n. 165 del 2001, rileva che il prestatore di lavoro risulti effettivamente inserito nella organizzazione pubblicistica e adibito ad un servizio rientrante nei fini istituzionali dell'ente pubblico...

Leggi dopo

Presupposti e confini della c.d. codatorialità

25 Marzo 2019 | di Enrico Zani

Cass., sez. lav.

Diritti ed obblighi datore di lavoro

Si ha unicità del rapporto di lavoro qualora uno stesso lavoratore presti contemporaneamente servizio per due datori di lavoro e la sua opera sia tale che in essa non possa distinguersi quale parte sia svolta nell'interesse di un datore di lavoro e quale nell'interesse dell'altro, con la conseguenza che entrambi i fruitori di siffatta attività devono essere considerati solidalmente responsabili delle obbligazioni che scaturiscono da quel rapporto, ai sensi dell'art. 1294, c.c., che stabilisce una presunzione di solidarietà in caso di obbligazione con pluralità di debitori, ove dalla legge o dal titolo non risulti diversamente.

Leggi dopo

Tutela dei dirigenti in materia di licenziamento collettivo

25 Marzo 2019 | di Teresa Zappia

Cass., sez. lav.

Licenziamenti collettivi

In forza dell'art. 24, comma 1-quinquies, l. n. 223 del 1991, la comunicazione di avvio della procedura e la previa consultazione delle organizzazioni sindacali di categoria, maggiormente rappresentative sul piano nazionale, trova applicazione anche qualora vi siano coinvolti lavoratori con qualifica dirigenziale, così adempiendo lo Stato italiano agli obblighi derivanti dalla direttiva 98/59/CE. La violazione delle regole procedurali comporta automaticamente la condanna al pagamento di una indennità a favore del lavoratore, non necessitando la prova del danno sopportato.

Leggi dopo

Trattamento dati personali e diritto di accesso a dati valutativi

25 Marzo 2019 | di Gabriele Lipari

Cass., sez. lav.

Privacy

Il diritto di accesso ai dati personali del dipendente è completo e deve considerarsi esteso anche alle valutazioni che il datore di lavoro opera sui detti dati personali

Leggi dopo

L’appello di Torino sul caso dei riders di Foodora: la terza via tra autonomia e subordinazione

19 Marzo 2019 | di Francesco Meiffret

Corte appello Torino, sez. lav.

Lavoro dipendente e subordinazione

L'art. 2 del d.lgs. n. 81 del 2015, individua un terzo genere di rapporto di lavoro che si inserisce tra il lavoro subordinato disciplinato dall'art. 2094, c.c., e la collaborazione come prevista dall'art. 409, comma 3, c.p.c. L’elemento che distingue la collaborazione autonoma etero organizzata dal rapporto di lavoro subordinato e dalla collaborazione autonoma è l'etero organizzazione. Questa è ravvisabile ogni qual volta sussiste un'effettiva integrazione funzionale del lavoratore nella organizzazione produttiva del committente che determina le modalità di esecuzione della prestazione senza tuttavia esercitare il potere gerarchico tipico della subordinazione.

Leggi dopo

Pagine