News

News su Trattamento di fine rapporto

Calcolo TFR: conta la retribuzione, non somme di altra natura

09 Ottobre 2018 | di La Redazione

Cass., sez.

Trattamento di fine rapporto

Ai fini del calcolo del TFR, qualora nel contratto di lavoro nulla di specifico si dice riguardo al trasferimento e il lavoratore percepisce delle somme a questo collegate senza stabilirne la natura, occorre fare riferimento a indici sintomatici che permettano di risalire ad essa in via induttiva.

Leggi dopo

Sono pignorabili le quote accantonate del TFR dal lavoratore ancora in servizio

27 Agosto 2018 | di La Redazione

Cass., sez. VI, ord.

Trattamento di fine rapporto

Anche dopo la riforma del settore disposta con il decreto legislativo n. 252 del 2005, le quote accantonate del trattamento di fine rapporto, tanto che siano trattenute presso l’azienda quanto che siano versate al Fondo di Tesoreria dello Stato presso l’INPS, ovvero conferite in un fondo di previdenza complementare, sono intrinsecamente dotate di potenzialità satisfattiva futura e corrispondono ad un diritto certo e liquido del lavoratore, di cui la cessazione del rapporto di lavoro determina solo l’esigibilità, con la conseguenza che le stesse somme sono pignorabili e devono essere incluse nella dichiarazione resa dal terzo ai sensi dell’articolo 547 c.p.c. Tale principio, valevole per i lavoratori subordinati del settore privato, si estende anche ai dipendenti pubblici, stante la totale equiparazione del regime di pignorabilità e sequestrabilità del trattamento di fine rapporto o di fine servizio susseguente alle sentenze della Corte costituzionale n. 99 del 1993 e n. 225 del 1997.

Leggi dopo

Quota di TFR dell’ex marito: quando spetta alla moglie

17 Aprile 2018 | di La Redazione

Cass. sez. lav.,

Trattamento di fine rapporto

Alla moglie non spetta una quota di TFR dell’ex coniuge se il ricorso per la cessazione degli effetti civili del matrimonio viene proposto in un arco cronologico successivo alla maturazione del diritto all’indennità in capo al marito. La stessa quota viene riconosciuta, invece, se il trattamento di fine rapporto matura dopo la sentenza di divorzio.

Leggi dopo

Quota di TFR all’ex coniuge: esclusa dal computo la somma erogata a titolo di incentivo all’esodo

14 Luglio 2017 | di La Redazione

Trib. Milano

Trattamento di fine rapporto

A differenza del TFR, l’incentivo all’esodo non è costituito da somme accantonate durante il pregresso periodo lavorativo coincidente con il matrimonio ma mira a sostituire un mancato reddito lavorativo futuro.

Leggi dopo

TFR non assorbibile in caso di riconoscimento della natura subordinata del rapporto

24 Ottobre 2016 | di La Redazione

Trattamento di fine rapporto

Con sentenza n. 18586/2016, la sezione Lavoro della Cassazione ribadisce che, nel caso di qualificazione come subordinato di un rapporto di collaborazione, il principio dell’assorbimento di quanto percepito in più rispetto al CCNL non riguarda il TFR.

Leggi dopo

Unioni civili e convivenze di fatto approvate in via definitiva

13 Maggio 2016 | di La Redazione

Disegno di legge C. 3634.pdf

Trattamento di fine rapporto

La Camera dei deputati ha approvato, in via definitiva e senza emendamenti né articoli aggiuntivi, la proposta di legge recante regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze (C. 3634) nel testo della Commissione, identico a quello approvato dal Senato lo scorso 25 febbraio.

Leggi dopo

Natura obbligatoria del preavviso e computo dell’indennità sostitutiva nel T.F.R.

28 Settembre 2015 | di La Redazione

Trattamento di fine rapporto

In caso di risoluzione immediata del rapporto di lavoro, né l’indennità sostitutiva del mancato preavviso, né l’indennità per ferie non godute rientrano nella base di computo del T.F.R. Lo afferma la Cassazione, con sentenza n. 17248/2015 depositata il 27 agosto scorso.

Leggi dopo

TFR in busta paga, ecco le istruzioni operative

24 Aprile 2015 | di La Redazione

INPS, Circolare 23 aprile 2015, n. 82.pdf

Trattamento di fine rapporto

Diffuse dall’INPS, con Circolare n. 82/2015, le istruzioni operative per la liquidazione della quota integrativa della retribuzione (Qu.I.R.): il primo periodo di paga utile è maggio 2015. Soggetti, requisiti, modalità di accesso, finanziamenti ed esposizione in Uniemens vengono illustrati nel dettaglio dall’Istituto.

Leggi dopo

Qu.I.R.: l’analisi della Fondazione Studi CdL

07 Aprile 2015 | di La Redazione

Trattamento di fine rapporto

Con Circolare n. 7/2015, i Consulenti del Lavoro approfondiscono il tema del TFR in busta paga, analizzandone destinatari, modalità di richiesta, finanziamento e conseguenze della sua mancata restituzione, misure fiscali e contributive, calcoli di raffronto su vari redditi e agevolazioni.

Leggi dopo

TFR in busta paga: Accordo quadro MEF-MLPS-ABI

26 Marzo 2015 | di La Redazione

Accordo quadro 20 marzo 2015 - TFR.pdf

Trattamento di fine rapporto

Siglato il 20 marzo 2015 tra Ministero dell’Economia, Ministero del Lavoro e Associazione bancaria italiana l’Accordo quadro per il finanziamento dei datori di lavoro con meno di 50 dipendenti che non intendano provvedere con risorse proprie all’anticipazione del TFR in busta paga.

Leggi dopo

Pagine