News

News

Licenziamento dell’apprendista e applicabilità della disciplina del contratto a tempo indeterminato

31 Luglio 2017 | di La Redazione

Apprendistato

La Cassazione, con sentenza n. 17373 del 13 luglio 2017, chiarisce quale regime applicare in caso di licenziamento disciplinare illegittimo durante la prima fase, formativa, del contratto di apprendistato: le tutele previste per il rapporto di lavoro a termine o quelle per il rapporto a tempo indeterminato?

Leggi dopo

CRM: strumento di lavoro o strumento di controllo?

27 Luglio 2017 | di La Redazione

INL, Circolare 26 luglio 2017, n. 4.pdf

INL, Circolare 26 luglio 2017, n. 4.pdf

Videosorveglianza

L’INL ha fornito, con Circolare n. 4/2017 di ieri, alcune indicazioni per valutare i presupposti del provvedimento autorizzativo ex art. 4 St. Lav. nelle ipotesi di installazione e utilizzo, da parte delle imprese operanti nel settore Call center, di software che potrebbero realizzare un controllo sull’attività dei lavoratori.

Leggi dopo

Licenziamento per mancato superamento di una prova insussistente

26 Luglio 2017 | di La Redazione

Cass. sez. lav., 14 luglio 2017, n. 17528.pdf

Patto di prova

La Cassazione, con sentenza n. 17528 del 14 luglio 2017, riconduce ad un caso di "manifesta insussistenza del fatto posto a base del licenziamento", ex comma 7 dell'art. 18, il recesso intimato in presenza di un patto di prova nullo.

Leggi dopo

Sfruttare le potenzialità dei social network, ma nel rispetto della privacy dei lavoratori

25 Luglio 2017 | di La Redazione

Privacy

Con la Newsletter n. 430 del 24 luglio 2017, il Garante Privacy rende nota la conclusione del primo ciclo di incontri tenutosi con le PA e le imprese in vista dell’applicazione del Regolamento europeo sulla protezione dei dati, dando indicazioni alle imprese sull'utilizzo dei social network senza violare la privacy dei lavoratori.

Leggi dopo

Il risarcimento del danno per perdita del congiunto spetta ad ogni familiare superstite?

21 Luglio 2017 | di La Redazione

Danni nel rapporto di lavoro

In caso di perdita definitiva del rapporto matrimoniale e parentale, ciascuno dei familiari superstiti ha diritto ad una liquidazione comprensiva di tutto il danno non patrimoniale subìto, in proporzione alla durata e intensità del vissuto. Così ha stabilito la Cassazione, con sentenza n. 14655/2017.

Leggi dopo

Superamento del comporto e prova dell’affidamento alla prosecuzione del rapporto

19 Luglio 2017 | di La Redazione

Malattia

La Cassazione, con sentenza n. 16392/2017, chiarisce la ripartizione dell’onere della prova in caso di licenziamento per superamento del periodo di comporto, intimato dopo la ripresa dell'attività lavorativa da parte del dipendente.

Leggi dopo

Smart working e PA: pubblicate le linee guida

18 Luglio 2017 | di La Redazione

Presidente CdM, Direttiva 1 giugno 2017, n. 3 _ GU n. 165-2017.pdf

Lavoro pubblico

È approdata ieri in GU la Direttiva n. 3/2017, che il Presidente del CdM ha emanato per fornire gli indirizzi di attuazione, nell’ambito della riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche, della promozione della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei dipendenti.

Leggi dopo

Responsabile procedimento appalti: direttive di nomina

18 Luglio 2017 | di La Redazione

INAIL, Circolare 14 luglio 2017, n. 29.pdf

Appalto

Con la Circolare n. 29 del 14 luglio 2017, INAIL fornisce gli indirizzi operativi per nomina, funzioni e requisiti di professionalità del responsabile unico del procedimento negli appalti e nelle concessioni di lavori, servizi e forniture.

Leggi dopo

Quota di TFR all’ex coniuge: esclusa dal computo la somma erogata a titolo di incentivo all’esodo

14 Luglio 2017 | di La Redazione

Trib. Milano

Trattamento di fine rapporto

A differenza del TFR, l’incentivo all’esodo non è costituito da somme accantonate durante il pregresso periodo lavorativo coincidente con il matrimonio ma mira a sostituire un mancato reddito lavorativo futuro.

Leggi dopo

Illegittimo il licenziamento per lo sfogo su FB contro il datore di lavoro

13 Luglio 2017 | di La Redazione

Licenziamento disciplinare

Una lavoratrice, a cui era stato intimato il licenziamento dopo aver criticato aspramente il proprio datore di lavoro su Facebook, ne chiedeva fosse dichiarata l’illegittimità. Con sentenza n. 13799 del 31 maggio 2017, la Corte di Cassazione si è espressa a favore della ricorrente, annullando il recesso.

Leggi dopo

Pagine